Per garantirti la migliore navigazione possibile questo sito usa cookies.

bonusBonus 18 anni 2017 anche per i nati nel 1999: è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che introduce importante novità per l’utilizzo dei 500 euro erogati ai maggiorenni a titolo di bonus cultura.

I giovani che compiranno 18 anni nel 2017 potranno spendere il bonus cultura fino al 31 dicembre 2018. Non cambia la modalità di utilizzo dei 500 euro: bisognerà essere muniti di credenziali Spid e registrarsi al portale 18app. Le novità per i nati nel 1999 riguardano le modalità di utilizzo dei 500 euro: il bonus 18 anni 2017 potrà essere speso anche per l’acquisto di musica registrata anche online e per frequentare corsi di musica, teatro e di lingua straniera. Il bonus di 500 euro per i nati nel ’99 dovrà essere speso entro il 31 dicembre 2018 ma per poterlo utilizzare è innanzitutto necessario registrarsi al portale 18app e munirsi di credenziali Spid, il tutto entro il mese di giugno 2018. Ecco di seguito come fare e le novità su come spendere il bonus cultura 2017.

Per poter richiedere il bonus 18 anni 2017 per i nati nel 1999 è necessario munirsi di credenziali Spid e registrarsi al sito 18app.it. Come funziona il bonus cultura 2017? Non cambiano le modalità di utilizzo dei 500 euro estesi con la Legge di Bilancio 2017 anche ai nati nel 1999: chi compirà 18 anni nell’anno potrà utilizzare il fondo messo a disposizione dal Governo per l’acquisto di libri, per comprare biglietti di spettacoli teatrali, musica, danza e musei, il tutto accedendo al sito 18app. La novità maggiormente attesa riguarda proprio le modalità di spesa del bonus cultura 2017: per i nati nel 1999 i 500 euro potranno essere spesi anche per:

musica registrata sia in formato digitale che su cd;
corsi di musica;
corsi di teatro;
corsi di lingua straniera.

Il decreto attuativo pubblicato il 18 settembre 2017 in Gazzetta Ufficiale scioglie ogni dubbio.