Per garantirti la migliore navigazione possibile questo sito usa cookies.

ATTIVITÀ

Maria 1Maria Dal Barco sta concludendo il suo percorso di studi in Ingegneria per l'ambiente e il territorio presso l'Università di Trento. Avendo ancora pochi esami da sostenere e avendo ormai frequentato tutti i corsi,non è più necessario per lei recarsi a Trento ogni giorno e così il progetto YEP le è sembrato una buona occasione per mettere al servizio degli altri il suo tempo libero, nell’attesa di decidere se proseguire gli studi oltre la laurea triennale o se entrare nel mondo del lavoro.

Leggi tutto: Carnet de Voyage - Vol. 15

Nel suo racconto Ileana ci parla di convizione e passione, caratteristiche spendibili al servizio della propria comunità anche in contesti e attività quotidiani, che appartengono alla nostra normalità, come quello dei compiti.

Il servizio di Extra Compiti, dedicato ai ragazzi e alle ragazze delle medie di Caselle (A.S. 2016/2017), ha visto il formarsi di un nutrito gruppo di ragazzi con la supervisione degli Educatori del SET (Servizio Educativo Territoriale) di Sommacampagna; è stato a fianco di questo team che Ileana ha potuto provare l'esperienza di un processo educativo professionale e sperimentarsi nel lavoro a stretto contatto con i ragazzi.

A questo link l'approfondimento con l'itervista a Ileana: Carnet de Voyage - Vol. 9.

 

Cecilia ci accompagna alla scoperta di questo servizio, un momento in cui le persone colpite dal morbo di Alzheimer possono ritrovarsi e ritrovare momenti e attimi di condivisione specificamente pensati.

Cecilia ha trovato la sua vocazione affiancando gli anziani e vivendo con loro la quotidianità.

Ecco un estratto dell'articolo dedicato a Cecilia (che potete leggere qui): “All’inizio non sapevo rapportarmi con i malati, non sapevo cosa dire o fare, temevo di invadere i loro spazi, poi nel tempo si è creato un rapporto di fiducia. Si ricordano il mio nome e già questa è una cosa molto positiva e tutt’altro che scontata.”

locandina def page 001Extra quest'estate prevede un ricco programma per tutti i ragazzi delle medie di Sommacampagna, Caselle e Custoza. Dal 19 giugno al 26 luglio l'attività pomeridiana sarà nei soliti giorni e orari (lunedì e mercoledì dalle 16:00 alle 18:00), ma in alcune occasioni, come ad esempio le uscite, la durata sarà maggiore o, come nel caso del weekend in montagna, addirittura di più giorni.

Prevediamo due gite in piscina e una giornata in montagna; sarà possibile gonfiare bolle di sapone giganti (davvero bellissime!) e correre e nascondersi in un'atmosfera misteriosa durante la caccia al tesoro notturna! E poi cuocere cibi sul fuoco, rinfrescarsi con i giochi d'acqua e sperimentare nuove tecniche con i laboratori. Infine, se l'avventura è il vostro pane quotidiano, dal 6 al 9 luglio si parte in salita per la montagna e quattro giorni di aria fresca in quel di Pradasacco (VR).

Per iscriversi a Extra (le gite sono facoltative e va specificata l'iscrizione sul modulo) e al weekend di quattro giorni dovete scaricare il modulo allegato qui sotto, compilarlo e quindi consegnarlo insieme alle quote presso l'ufficio del Servizio Educativo nei giorni 6 e 8 giugno dalle 9:00 alle 13:00, oppure mandare una scansione, entro i termini di scadenza. Potete trovare anche due informative (una per Extra e una per il weekend) con un apprfondimento delle iniziative su orari, luoghi e modalità.

Per scaricare i file cliccare sui titoli corrispondenti qui sotto.

 

La documentazione del progetto YEP! continua attraverso le parole di Sara, che ha prestato servizio presso la cooperativa sociale I Piosi di Sommacampagna.
Due volte la settimana si reca alla Comunità alloggio della cooperativa che da quasi trent’anni è impegnata nel sostegno e nell’integrazione di persone con disabilità e nell’aiuto alle loro famiglie. “Ci è voluto un po’ di tempo per abituarmi a questo nuovo ambiente, ma non è stato difficile. Tutti qui sono gentilissimi, le operatrici disponibili e i ragazzi si sono affezionati a me già dopo la prima volta che li ho incontrati.”

La quotidianità condivisa è una forma di arricchimento reciproco a volte difficile ma inestimabile.

Federica Cordioli Quattrocchi“Ho conosciuto il progetto YEP per caso e ho deciso di partecipare innanzitutto per mettere alla prova me stessa.” Federica Cordioli, 24 anni, di Sommacampagna, si è iscritta al corso di laurea in Scienze internazionali e diplomatiche presso l’Università di Trieste con l’intenzione di cercare lavoro in ambito sociale e attualmente collabora con il doposcuola ‘Quattrocchi’ organizzato dal CESTIM di Verona.

Leggi tutto: Carnet de Voyage - Vol.12

SIAMO UFFICIALMENTE PARTITI!! Il più divertente torneo  dell'estate sta tornando!!

Ci trovate il 30 MAGGIO e il 06 GIUGNO al Memorial Nicola Bombonato per le pre-iscrizioni e ottenere così lo sconto, oppure presentando la vostra GCard.

Cosa state aspettando?? Trovate tutte le info e i riferimenti per ogni attività sul volantino!!!! #InSommaMeGodo #Estate #Sport e #Divertimento

insommamegodo

 

PER LE ISCRIZIONI AI TORNEI E' NECESSARIO COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE IL MODULO DI ISCRIZIONE DELLA SQUADRA E IL MODULO DI ASSUNZIONE DI RESPONSABILITA/AUTORIZZAZIONE FOTO/MINORENNI

scarica QUI il modulo di iscrizione squadra

scarica QUI il modulo responsabilità/foto/minorenni

scarica QUI il modulo iscrizione lab TIE DYE/PARKOUR

tie dye parkour

Valentina SimoneCi possono essere tante motivazioni che hanno spinto e tutt’ora spingono i giovani a prendere parte a questo tipo di progetti (Garibaldi-YEP); c’è chi lo fa per fare esperienza, chi per conoscere nuove persone, chi per dare sfogo alla propria creatività e alle proprie attitudini, per conoscere nuove realtà e i servizi del territorio o anche semplicemente tutte le ragioni sopracitate senza esclusioni.
In questo caso parliamo di Valentina, volontaria ventottenne di Custoza,

Leggi tutto: Carnet de Voyage - Vol.11