Per garantirti la migliore navigazione possibile questo sito usa cookies.

ATTIVITÀ

Simbolo Logotipo Payoff Progetto YepÈ possibile per i giovani impegnarsi concretamente sul territorio conciliando studio e lavoro con il servizio sociale? Conoscere le realtà presenti attorno a loro collaborando attivamente con esse?


La risposta è sì, e per dimostrarlo ha preso il via lo scorso ottobre il progetto “YEP! Youth Empowerment Project”, che vede diciotto giovani tra i 18 e i 30, residenti nel Comune di Sommacampagna, impegnati in associazioni ed enti del territorio. Scopo principale dell’iniziativa, la quale si pone come proseguimento del progetto “Volontariato, Giovani e Passione”, é di creare una rete reale e funzionante tra gli attori della vita sociale locale, favorendo la conoscenza di essi e tra essi.

Leggi tutto: Carnet de Voyage - Vol.1

Negli anni 2013/2014 e 2014/2015 il progetto "Garibaldi" è stato ripresentato migliorato, rifinanziato e quindi riproposto sul territorio, per rispettivamente 17 e 6 giovani, numeri che sono stati influenzati dal finanziamento ottenuto.

Le modalità del progetto non cambiavano per i nuovi volontari, ma sono stati pensati percorsi paralleli di coinvolgimento per gli ex partecipanti che hanno voluto rimanere nel progetto ricoprendo ruoli d'esperienza come supervisione del nuovo gruppo e programmazione delle attività di formazione iniziale e degli incontri periodici di check, co-progettazione delle restituzioni e scrittura condivisa del progetto per il bando dell'anno successivo.

La restituzione ha previsto la realizzazione di un video di resoconto.

immagine profilo bandoVolontariato, Giovani e Passione: Esperienze a spasso sul territorio, questo il nome del primo progetto di Servizio Comunitario Territoriale avviato dal SET di Sommacampagna nell'annualità 2012-2013, vincendo il bando regionale Giovani, Cittadinanza attiva e Volontariato, il cui obiettivo era quello di incoraggiare la partecipazione dei giovani al volontariato locale.

Il primo progetto "Garibaldi", chiamato così nell'uso comune grazie al testimonial di allora Giuseppe Garibaldi, prevedeva il reclutamento di 19 giovani, i quali hanno sperimentato la formula di un sistema di "volontariato retribuito": il servizio prevedeva l'afficancamento dei ragazzi in servizi comunali e associazioni di Sommacampagna, Caselle e Custoza prevedendo un ruolo prettamente di affiancamento, per poter garantire primariamente un'esperienza di conoscenza da parte del volontario della realtà nella quale si trovava a operare e una valutazione da parte dei referenti di progetto del volontario.

Sempre di fondamentale importanza è stata infatti la sinergia bidirezionale nel rapporto tra Ente, partner di progetto (associazione o referente di servizio) e volontario.

Nei primi tre anni di progetto era prevista per i volontari una retribuzione tramite voucher di un contributo economico a fronte di un quantitativo di ore da spendere come volontariato puro: questa formula scelta dalla Regione si è rivelata un potente incentivo per i giovani e per i servizi, permettendo di raggiungere ragazzi e ragazze che sul territorio non avrebbero mai partecipato a progetti di aggregazione senza un contributo economico.

Il miglior risultato di questa nuova politica è stata la registrazione di esperienze molto positive da parte dei ragazzi che hanno partecipato al progetto, alcuni dei quali hanno continuato la propria esperienza come volontari nelle associazioni e servizi dove avevano preso parte, altri invece hanno avviato realtà volontaristiche autonome e altri ancora hanno continuato il percorso progettuale previsto dal SET con i progetti degli anni successivi.

La restituzione del progetto alla cittadinanza è avvenuta grazie a una mostra fotografica, realizzata dal gruppo fotografico dell'Università del Tempo Libero di Sommacampagna promossa dall'Ufficio Cultura del Comune

Se vi siete persi la mostra niente paura, potete vedere le foto cliccando sulla galleria della Mostra "Volontario è".

Si rende noto che è stato pubblicato un avviso di selezione per l'individuazione di personale al quale attribuire le funzioni di rilevatore statistico in occasione di indagini istat multiscopo sulle famiglie.

Scadenza per la presentazione delle domande: entro le ore 12.00 di martedì 10/02/2017


Per visualizzare il bando e scaricare la domanda clicca qui.

 

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO – Giovanni Tasca
tel. 045 – 89 71 344
fax 045 – 89 71 349
e-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

WhatsApp Image 2016 11 17 at 11.23.56Con molto piacere possiamo annunciare che i lavori per la pubblicazione dei podcast della serata tenutasi il 16 novembre scorso sono finiti e ora le registrazioni dei testimoni della serata sono on-line.

Sarà possibile ascoltare le dirette voci dei ragazzi che sono tornati in Italia portando con loro tutta la ricchezza che viene dal confronto con culture diverse.

Clicca sul file che preferisci ascoltare:

Saluto delle autorità - Jacopo Leoncini

Angela Adami - Stage Bruxelles

Francesco Albertini - Kalmar, Svezie

Laura Bonizzato - Aeroporto Dusseldorf

Dario Boschetto - Emali/Korogocho, Kenya e Paraguay

Davide Peccantini - Tirocinio Berlino

Luca Scodeller - Università di Glasgow

Domande del Pubblico e Slide

Nello specifico: il file nominato "Domande dal Pubblico e Slide" riporta l'intervento del Servizio Educativo Territoriale di Sommacampagna, coordinatore del Progetto YEP!, che ha presentato contatti e informazioni sui viaggi, che potete trovare anche nelle slide della serata scaricabili al link qui sotto.

 

flyerscienzaScopri la scienza in Villa è una mostra interattiva composta da alcuni esperimenti scientifici insieme ad altri eventi divulgativi e dedicata a studenti di tutte le fasce scolastiche e alle loro famiglie.

La mostra si terrà presso le sale di Villa Venier a Sommacampagna, dal 21 gennaio al 29 gennaio 2017 e proporrà diverse attività per gli studenti, con una forte componente educativa e ludica, al fine di insegnare e intrattenere contemporaneamente.

Inoltre, nei giorni di sabato e domenica sono previsti quattro convegni, aperti a tutti e dedicati allo sviluppo di argomenti legati all’area scientifica e allo studio in generale, tenuti da esperti del settore.
Solo agli Istituti scolastici riserviamo la possibilità di programmare e prenotare per le classi interessate il giorno e l’orario di visita alla mostra, fino ad esaurimento posti, dal lunedì al sabato mattina. La mostra resta invece aperta al pubblico nelle giornate di sabato e domenica.

Per maggiori informazioni o per procedere con le prenotazioni potete contattarmi presso la segreteria di Penta Formazione, chiamando al numero 045.89.69.006 o scrivendo una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Inviamo in allegato una lettera di presentazione del progetto e una brochure descrittiva.

Il Centro EXTRA di Caselle si tiene presso il centro Qbo di Caselle in via Scuola 49/a (Parco della Bissara), ogni lunedì e ogni mercoledì dalle 16:00 alle 18:00.

EXTRA Compiti: il servizio di aiuto compiti che si svolge regolarmente negli stessi giorni di apertura di EXTRA dalle 14:30 alle 16:00.

Per quest'anno (fino alla fine dell'anno scolastico corrente 2016-2017 il servizio è AL COMPLETO. Le iscrizione riaprianno con l'inizio della nuova annualità 2017-2018).

Ogni ragazzo o ragazza può provare le attività del centro arrivando direttamente durante l'orario di chiusura, verrà richiesta la tessera assicurativa dall'incontro immediatamente successivo al costo di 15€ annuali (Agosto-Luglio).

Il modulo di iscrizione con il regolamento va stampato, compilato e consegnato agli educatori ed è scaricabile cliccando sul file qui sotto.

Tenetevi aggiornati sulle iniziative di EXTRA guardando la pagina delle iniziative comunali, clicca qui!

Attachments:
Download this file (C_20151013_Scheda_iscrizione.pdf)Iscrizione e regolamento[ ]115 kB

Il Centro EXTRA di Sommacampagna si tiene presso il centro Qbo di Sommacampagna ogni lunedì e ogni mercoledì dalle 16:00 alle 18:00, in via Dossobuono 59.

Ogni ragazzo o ragazza può provare le attività del centro arrivando direttamente durante l'orario di chiusura, verrà richiesta la tessera assicurativa dall'incontro immediatamente successivo al costo di 15€ annuali (Agosto-Luglio).

Il modulo di iscrizione con il regolamento va stampato, compilato e consegnato agli educatori ed è scaricabile cliccando sul file qui sotto.

Tenetevi aggiornati sulle iniziative di EXTRA guardando la pagina delle iniziative comunali, clicca qui!

Attachments:
Download this file (C_20151013_Scheda_iscrizione.pdf)Iscrizione e regolamento[ ]115 kB

Il Centro Extra è uno spazio pensato per tutti i ragazzi delle medie del territorio di Sommacampagna, pensato per coinvolgere i ragazzi nella sperimentazione di esperienze nuove, lavoro di gruppo e acquisizione di strumenti per diventare giovani cittadini con la guida e la facilitazione degli educatori professionali del SET di Sommacampagna.

Per orari e luoghi puoi trovare tutte le informazioni nelle sezioni apposite:

- EXTRA Sommacampagna

- EXTRA Caselle

Servizio Comunitario Territoriale è il nome della progettualità con la quale il SET di Sommacampagna intende promuovere la partecipazione dei giovani nella vita attiva del paese.

Gli obiettivi sono:

- fornire strumenti concreti e possibilità ai giovani (target di partecipazione al progetto da 18 a 30 anni) per poter conoscere la vita sociale del territorio, la rete di attori che operano nei servizi comunali, le realtà associative e volontaristiche impegnate ogni giorno nel lavoro silenzioso e fondamentale di condivisione e sostegno ai cittadini;

- presentare occasioni di attivazione e orientamento a tutti i ragazzi che possono sentirsi confusi o in stasi da disoccupazione;

- dare un'opportunità reale a servizi e associazioni di poter investire sui giovani e attuare un ricambio generazionale efficace;

- implementare la rete di relazioni e contatti tra Ente e realtà del territorio per un monitoraggio più efficace e uno scambio attivo e complementare.

Flyer Esperienze Estero 03 LR page 001

Molti giovani, al giorno d'oggi, sognano di lasciare l'Italia. Le motivazioni sono molteplici ma tutte buone e la conoscenza del mondo in cui viviamo può diventare un utile strumento di arricchimento personale e delle proprie competenze, da poter reinvestire.

Nella serata di mercoledì 16 novembre ascolteremo l'esperienza di cinque ragazzi, cinque giovani del nostro territorio che hanno deciso di fare esperienze all'estero per poi tornare. Ascolteremo direttamente dalle loro voci che cosa questo ha comportato.

Leggi tutto: Partire per tornare - Esperienze di vita all'estero

formatori narratori

Il Comune di Castelnuovo del Garda, in collaborazione con i comuni di Garda, Isola della Scala, Lazise, Vigasio e Villafranca di Verona, promuove il progetto CIAK - Giovani in prima fila, biografie di protagonismo.

Attraverso il BANDO GIOVANI FORMATORI, saranno selezionate proposte formative a favore dei giovani: se sai fare qualcosa e vuoi insegnarlo, se hai delle competenze che vuoi trasmettere, puoi presentare la tua domanda.

 

Attraverso il BANDO GIOVANI NARRATORI potrai acquisire competenze professionali negli ambiti di videomaking, social network, story-telling in un'esperienza formativa in team creativo supervisionato da un professionista.

 

Requisiti:

  • - essere residenti all'interno dei comuni promotori del bando o aderenti al circuito Carta Giovani;
  • - avere un'età compresa tra i 18 e i 30 anni;
  • - aver maturato competenze ed esperienze nei seguenti ambiti: multimedia e tecnologia, benessere e sport, attività creative, manuali e pratiche, arti coreutiche, figurative, espressive e musicali.

 

LA DOCUMENTAZIONE DOVRA' ESSERE PRESENTATA ENTRO E NON OLTRE LE ORE 12:00 DI VENERDI' 28 OTTOBRE 2016.

IL BANDO, LA DOMANDA E TUTTE LE INFORMAZIONI DETTAGLIATE PER PARTECIPARE SONO DISPONIBILI SUL SITO DEL COMUNE DI CASTELNUOVO.