Per garantirti la migliore navigazione possibile questo sito usa cookies.

3° Incontro della Consulta Giovani, Sommacampagna, 11 Aprile 2018

Il terzo incontro ha visto come tema principale la definizione della prima ossatura dello Statuto. Jacopo Leoncini, Consigliere delegato alle Politiche Giovanili, ha portato una bozza di possibile Statuto sul quale poi è stata costruita la discussione, che ha riguardato i vari articoli e il modo in cui questi possano aderire alla realtà di Sommacampagna e al gruppo che sta decidendo di formulare questo documento fondativo.

Alcuni dei punti fondamentali toccati ieri hanno riguardato:
- SET (Servizio Educativo Territoriale) come tramite tra Consulta e Amministrazione Comunale
- Stesura di un regolamento interno successivo all’approvazione dello Statuto, per orientare le modalità decisionali nelle discussioni
- Stabilito range di età per accedere alla Consulta: 16 – 30 anni.
- Stabilita la modalità di votazione ed elezione delle cariche della Consulta: 1 Presidente, 1 Vicepresidente, 5 Consiglieri (con rappresentanza zonale di 3 per Sommacampagna, 1 per Caselle, 1 per Custoza, decisa, in questa fase iniziale su base proporzionale al numero e alle provenienze degli attuali partecipanti alla Consulta)
- Durata delle cariche della Consulta: 1 anno
- Partecipanti alla Consulta e diritto di voto: un giovane può votare nella Consulta dal 4° incontro al quale partecipa
- Obbligo di relazionare l’operato della Consulta in Consiglio Comunale almeno 1 volta all’anno
- Aggiunto articolo riguardo all’esclusione di un componente della Consulta: dopo un’assenza non motivata e continuativa di 6 mesi un componente della Consulta può essere escluso dalla stessa.

Definite tempistiche per il completamento dei lavori sullo Statuto: entro il prossimo incontro (il 4° ufficiale) lo Statuto dovrà essere completato. Viene presentato il sito Glip, come strumento informatico condiviso per la stesura e modifica della bozza dello Statuto. Uno dei componenti della Consulta si propone di invitare tramite link di attivazione tutti gli indirizzi e-mail degli attuali componenti della Consulta; dopo aver effettuato la registrazione sarà possibile gestire commenti e lavorare in modo condiviso sullo Statuto, al fine di arrivare al prossimo incontro con l’obiettivo di approvarlo. Successivamente verrà sottoposto al vaglio e all’approvazione della Giunta Comunale.
Consiglio procedurale: chi vuole può commentare dicendo di voler curare un articolo in particolare, in questo modo può restringere l’ambito di ricerca e confrontare più statuti al fine di trovare la forma migliore per redigere il nostro Statuto.

Votazione ed elezione delle cariche: sono state create due liste, una per le disponibilità al ruolo di Presidente (nella quale il secondo classificato in ordine di voti diventerà automaticamente presidente) e una per le disponibilità a diventare uno dei 5 Consiglieri.

Modalità di voto: il Servizio Educativo farà da tramite nella raccolta e nello spoglio delle votazioni, che avverranno in forma telematica tramite l’invio di una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., a seguito del ricevimento di una mail nella quale verranno presentati i candidati ed esposte le scadenze per il voto.

Disponibilità: ognuno dei partecipanti alla Consulta che rispetti i requisiti può candidarsi in uno dei due seguenti ruoli:
- Presidente (il secondo arrivato in termini di voti sarà eletto Vicepresidente)
- Consigliere (per un massimo di 5)

Frequenza dei ritrovi: deciso per usare metodo Doodle ancora per qualche incontro, in modo da avere un più ampio monitoraggio sulle disponibilità dei partecipanti in base ai giorni. Orari fissato invece per le 20:30.