6° Incontro della Consulta Giovani, Sommacampagna, 30 Maggio 2018

L’incontro è stato strutturato in due parti:
- discussione sullo stato dei lavori sullo Statuto;
- prime impressioni e scambio su possibili idee da realizzare sul territorio.

La serata inizia con un generale fermento dell’Assemblea sugli sviluppi della revisione dello Statuto da parte dei tecnici comunali. Si è sostanzialmente in attesa di sapere quando verrà fissato il prossimo Consiglio Comunale per avanzare la presentazione del documento, in funzione del quale la Consulta vota con 8 (otto) voti a favore, corrispondenti all’unanimità degli aventi diritto al voto (presenti), la volontà di presentare lo Statuto al Consiglio Comunale con l’obiettivo dell’approvazione.
La discussione ha pertanto riguardato le tempistiche ipotetiche ma il verdetto è scaturito dal riconoscimento dell’importanza democratica di sottoporre lo Statuto alla più larga rappresentanza politica del paese, rimarcando la necessità di coerenza nell’attuazione dei concetti espressi dal documento.

Nella seconda parte dell’incontro, il flusso in apertura di discussione è andato immediatamente a centrare il tema Insomma Me Godo. Sono state riportate impressioni, da parte dei partecipanti, raccolte da amici e conoscenti, sul dispiacere per la mancanza della manifestazione in questo 2018. Subito contestualizzate, queste voci devono essere intese come pareri di persone non appartenenti a un campione rappresentativo e, inoltre, come commenti soggettivi e di caratterizzazione sconosciuta.
La Consulta ha comunque espresso un parere positivo in merito al desiderio di poter vedere, in un prossimo futuro (sicuramente non nel 2018), il realizzarsi di una manifestazione analoga.
Vengono poi elencati, dal Consigliere delegato alle Politiche Giovanili e dagli educatori, i molteplici fattori per i quali non è stato possibile, né ritenuto utile, realizzare la manifestazione di quest’anno.
Vengono proposti nuovi spunti e nuove idee ritenuti utili a “rinfrescare” la tipologia di manifestazione in eventuali capitoli futuri, lasciando spazio anche a una riflessione sul coinvolgimento dei giovanissimi di oggi; il tutto è però sempre e comunque rimasto a livello ideale e legato a pure considerazioni teoriche.
Viene assunto dalla Consulta che il tema “Insomma Me Godo” è un tema di interesse, ma che deve essere lasciato a future considerazioni.

Sono scaturite idee inerenti l’attuazione immediata, proposte specificamente pensate per poter essere realizzate nell’immediato futuro, mosse dall’entusiasmo di potersi coinvolgere in pensieri creativi che abbiano come sfondo il territorio di Sommacampagna e la valorizzazione dei propri giovani e del proprio patrimonio culturale.
Due delle idee proposte – va specificato che tutte le proposte sono rimaste tali – che devono essere arricchite, valutate, contestualizzate dal prossimo incontro in poi:
- cinema all’aperto: miniciclo di quattro film tra luglio, agosto e settembre, anche con proiezioni in lingua originale;
- realizzazione di podcast: la proposta riguarda la registrazione di podcast, intesi come trasmissioni radio diffuse via internet, scaricabili o archiviabili come file mp3, che riguardino i molteplici ambiti delle competenze e interessi personali dei partecipanti alla Consulta, sfruttando anche i notevoli agganci ed esperienze con il territorio locale. In particolare in questa fase sono state nominate alcune realtà virtuose di Sommacampagna di cui fanno parte alcuni dei ragazzi, in particolare il progetto “Sommacampagna si racconta” e il Fondo Ambientale Italiano, l’interesse per le lingue, l’interesse per le curiosità storiche di Sommacampagna e ogni altro elemento che possa interessare nella realizzazione.

Per garantirti la migliore navigazione possibile questo sito usa cookies.