Per garantirti la migliore navigazione possibile questo sito usa cookies.

ATTIVITÀ

V 20170927 LOCANDINA COMPLETA EXTRA 2017 2018 defV 20170927 locandinaCon l'inizio della scuola e il ciclo di laboratori nelle classi, il Servizio Educativo di Sommacampagna propone il nuovo anno di EXTRA.

EXTRA è la base operativa per una miriade di attività dedicate ai ragazzi e alle ragazze delle medie pensate, programmate e realizzate direttamente dai ragazzi col supporto degli educatori. Negli anni abbiamo realizzato gite, cene, notturne, uscite didattiche e ludiche, giornate di gioco, laboratori! Quest'anno non sarà da meno!

Accedere a EXTRA è facile, basta accedere alla pagina di EXTRA Sommacampagna o Caselle, selezionare uno dei due centri e scaricare il modulo di iscrizione. Una volta fatto, bisogna portarlo compilato direttamente presso il Qbo durante l'orario di apertura insieme alla quota, oppure recarsi presso l'ufficio del SET (Servizio Educativo Territoriale) in Comune.

EXTRA si svolge a Sommacampagna e Caselle nei centri QBO:

- Sommacampagna, via Dossobuono 59

- Caselle, via Scuole 49/a, c/o parco del centro sociale

Corso per la formazione di 15 addetti alla contabilità con uso del PC riservato a persone disoccupate con più di 18 anni.

Le candidature restano aperte fino a mercoledì 27 settembre, abbiamo 15 posti a disposizione.

Addetto alla contabilità con uso del PC
Il corso sarà strutturato:
• in 160 ore di formazione teorico-pratiche
• partire dal 2 ottobre fino al 27 ottobre
• full time tutti i giorni 09:00 e 13.00 -14.00 18:00
• si svolgerà presso Penta Formazione Via Bassa 14 Sommacampagna (VR)

Gli argomenti trattati sono:
Modulo 1 – Diritti e doveri dei lavoratori
Modulo 2 – Sicurezza generale
Modulo 3 – Contabilità per l'ufficio
Modulo 4 – Gestione della documentazione con utilizzo di MS Excel e Word
Modulo 5 – Comunicazione con il cliente e Competenze Trasversali

Per completare la domanda di partecipazione al percorso è necessario inviare il modulo compilato e firmato entro mercoledì 27 settembre
con allegati:
• Copia Carta d’identità fronte retro
• Copia Codice Fiscale
• Curriculum Vitae

Non saranno accettate domande non complete dei documenti previsti e ci riserviamo di attuare una selezione sulle candidature nel caso in cui le candidature superassero il numero di posti disponibili.
Per informazioni contattare il numero 0458969006.

Maggiori informazioni sulla pagina del CORSO GRATUITO ADDETTA/O ALLA CONTABILITÀ CON UTILIZZO DEL PC.

Puoi scaricare la domanda di iscrizione qui sotto.

Attachments:
Download this file (Domanda di iscrizione corso AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA' CON USO PC.doc)Domanda di iscrizione[ ]134 kB

Il progetto YEP! ha visto l'inserimento di una volontaria anche nel team di coordinamento del progetto Giovani GCard. Si tratta di Martina, giovane cittadina di Sommacampagna, che ha svolto insieme agli educatori mansioni di organizzazione, gestione, assistenza durante gli incontri di coordinamento. Le sue parole restituiscono un'esperienza utile per conoscere il proprio territorio senza dare niente per scontato, arricchendo il racconto con l'enstusiasmo e il coinvolgimento che la caratterizzano.

Il progetto Giovani GCard è co-finanziato da 12 comuni, tra i quali Sommacampagna è il capofila, che permette, con una registrazione gratuita, di partecipare a corsi formativi, di avere agevolazioni in molti parchi divertimento ed esercizi commerciali e dà la possibilità di presentare progetti da parte di giovani tra i 14 e i 27 anni al Bando alle Ciance.

Scopri di più sul sito Giovani GCard!

 

bonusBonus 18 anni 2017 anche per i nati nel 1999: è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che introduce importante novità per l’utilizzo dei 500 euro erogati ai maggiorenni a titolo di bonus cultura.

I giovani che compiranno 18 anni nel 2017 potranno spendere il bonus cultura fino al 31 dicembre 2018. Non cambia la modalità di utilizzo dei 500 euro: bisognerà essere muniti di credenziali Spid e registrarsi al portale 18app. Le novità per i nati nel 1999 riguardano le modalità di utilizzo dei 500 euro: il bonus 18 anni 2017 potrà essere speso anche per l’acquisto di musica registrata anche online e per frequentare corsi di musica, teatro e di lingua straniera. Il bonus di 500 euro per i nati nel ’99 dovrà essere speso entro il 31 dicembre 2018 ma per poterlo utilizzare è innanzitutto necessario registrarsi al portale 18app e munirsi di credenziali Spid, il tutto entro il mese di giugno 2018. Ecco di seguito come fare e le novità su come spendere il bonus cultura 2017.

Per poter richiedere il bonus 18 anni 2017 per i nati nel 1999 è necessario munirsi di credenziali Spid e registrarsi al sito 18app.it. Come funziona il bonus cultura 2017? Non cambiano le modalità di utilizzo dei 500 euro estesi con la Legge di Bilancio 2017 anche ai nati nel 1999: chi compirà 18 anni nell’anno potrà utilizzare il fondo messo a disposizione dal Governo per l’acquisto di libri, per comprare biglietti di spettacoli teatrali, musica, danza e musei, il tutto accedendo al sito 18app. La novità maggiormente attesa riguarda proprio le modalità di spesa del bonus cultura 2017: per i nati nel 1999 i 500 euro potranno essere spesi anche per:

musica registrata sia in formato digitale che su cd;
corsi di musica;
corsi di teatro;
corsi di lingua straniera.

Il decreto attuativo pubblicato il 18 settembre 2017 in Gazzetta Ufficiale scioglie ogni dubbio.

referendumIn osservanza di quanto stabilito con delibera consiliare n° 17/2015, le persone GIA' ISCRITTE all’Albo unico degli scrutatori, possono presentare dichiarazione di disponibilità a ricoprire l’incarico in questione in occasione del prossimo referendum regionale del 22 ottobre 2017, qualora si trovino nella condizione di disoccupato, inoccupato o studente.
La dichiarazione dovrà pervenire all’ufficio protocollo del comune debitamente compilata e corredata dalla fotocopia della carta d’identità in corso di validità, entro e non oltre martedì 26 settembre 2017.
Scarica il modulo dalla home-page del sito comunale.

GEP2017 page 001Il 23 e 24 settembre ci sarà un'occasione in più per infilare scarpe e zainetto, alla scoperta dei cammini tra Custoza e Sommacampagna accompagnati dal racconto dei luoghi. Le storie, i fatti, i volti che hanno fatto la storia dei monumenti e delle colline del nostro territorio saranno raccontati dalle voci sapienti di guide esperte.

Maria 1Maria Dal Barco sta concludendo il suo percorso di studi in Ingegneria per l'ambiente e il territorio presso l'Università di Trento. Avendo ancora pochi esami da sostenere e avendo ormai frequentato tutti i corsi,non è più necessario per lei recarsi a Trento ogni giorno e così il progetto YEP le è sembrato una buona occasione per mettere al servizio degli altri il suo tempo libero, nell’attesa di decidere se proseguire gli studi oltre la laurea triennale o se entrare nel mondo del lavoro.

Leggi tutto: Carnet de Voyage - Vol. 15

Nel suo racconto Ileana ci parla di convizione e passione, caratteristiche spendibili al servizio della propria comunità anche in contesti e attività quotidiani, che appartengono alla nostra normalità, come quello dei compiti.

Il servizio di Extra Compiti, dedicato ai ragazzi e alle ragazze delle medie di Caselle (A.S. 2016/2017), ha visto il formarsi di un nutrito gruppo di ragazzi con la supervisione degli Educatori del SET (Servizio Educativo Territoriale) di Sommacampagna; è stato a fianco di questo team che Ileana ha potuto provare l'esperienza di un processo educativo professionale e sperimentarsi nel lavoro a stretto contatto con i ragazzi.

A questo link l'approfondimento con l'itervista a Ileana: Carnet de Voyage - Vol. 9.

 

Cecilia ci accompagna alla scoperta di questo servizio, un momento in cui le persone colpite dal morbo di Alzheimer possono ritrovarsi e ritrovare momenti e attimi di condivisione specificamente pensati.

Cecilia ha trovato la sua vocazione affiancando gli anziani e vivendo con loro la quotidianità.

Ecco un estratto dell'articolo dedicato a Cecilia (che potete leggere qui): “All’inizio non sapevo rapportarmi con i malati, non sapevo cosa dire o fare, temevo di invadere i loro spazi, poi nel tempo si è creato un rapporto di fiducia. Si ricordano il mio nome e già questa è una cosa molto positiva e tutt’altro che scontata.”