Per garantirti la migliore navigazione possibile questo sito usa cookies.

Flyer Esperienze Estero 03 LR page 001

Molti giovani, al giorno d'oggi, sognano di lasciare l'Italia. Le motivazioni sono molteplici ma tutte buone e la conoscenza del mondo in cui viviamo può diventare un utile strumento di arricchimento personale e delle proprie competenze, da poter reinvestire.

Nella serata di mercoledì 16 novembre ascolteremo l'esperienza di cinque ragazzi, cinque giovani del nostro territorio che hanno deciso di fare esperienze all'estero per poi tornare. Ascolteremo direttamente dalle loro voci che cosa questo ha comportato.

I testimoni della serata

Luca Scodeller

Dopo il diploma di maturità mi sono iscritto all' università di Glasgow, in Scozia. Lì ho vissuto per 5 anni, portando a termine il corso di studi, sperimentando la vita inglese sia all'interno che all'esterno del contesto universitario.

Francesco Albertini

Sono partito nell'agosto del 2010 e sono andato a Kalmar, Svezia, dove ho trascorso 9 mesi. Ho partecipato al programma Erasmus e quindi frequentavo l'università di Kalmar dove ero in corso con ragazzi da diverse parti del mondo (Svezia, USA, Canada, Cina, Francia, Germania, Malesia, Messico, Mauritius, Palestina, Ungheria, Pakistan).
E' stata anche l'occasione per conoscere anche altri ragazzi provenienti da altri paesi come Spagna, Sud Corea, Lettonia, Polonia etc.
L'esperienza è stata molto bella perché ho avuto modo di sperimentare un pò di vita da solo, vivevo in un monolocale, e di entrare in contatto con persone di altre culture. Ho avuto modo di scoprire che con gli altri popoli latini condividiamo molto il modo con cui ci organizziamo la giornata mentre con altri popoli meno, però oltre queste piccole differenze ho notato una grande sintonia e uguaglianza tra tutti.
L'Erasmus è stata anche una bellissima occasione per visitare la Svezia un paese che non avevo mai conosciuto e per ammirare tutte le sue bellezze soprattutto paesaggistiche.

Angela Adami

Ho fatto tre mesi di stage a Bruxelles presso la rappresentanza della regione Veneto. La borsa di studio era erogata in parte da erasmus placement e in parte dall'università ca Foscari. Seguivo le politiche migratorie europee andando a incontri vari organizzati dalle istituzioni europee

Dario Boschetto

2014 Missionario in Kenya, prima nella città di Emali dove ho collaborato in un orfanotrofio facendo visite mediche, ripetizioni alla classe più avanzata della scuola e storytelling. Poi a Korogocho con i missionari Comboniani dove ho seguito le attività al dispensario farmaceutico e ho collaborato ad un progetto per il recupero dei ragazzi di strada. 2016 Paraguay dove ho collaborato alla consegna di aiuti alle scuole delle comunità rurali, gestito un progetto di screening oculare con circa 400bambini e formato educatori e animatori di comunità locali

Laura Bonizzato

Lavoravo alle partenze all aeroporto di dusseldorf weeze in una biglietteria di transfer di autobus aeroporti-citta. Vivevo a kevelaer, paesino al confine germania-olanda

Davide Peccantini

Sono nato nel 1984 a Verona. Ho conseguito una laurea magistrale in Giurisprudenza e in Scienze storiche all'Università di Trento.
Nel 2013 ho partecipato al progetto europeo Leonardo Da Vinci, che mi ha portato a Berlino per 4 mesi (marzo - luglio).
Questo progetto permette di svolgere un tirocinio presso un ente (azienda, Startup,..) inerente al proprio curriculum.
Il tirocinio è stato svolto presso il patronato ITAL-Uil, in cui assistevo nella burocrazia i lavoratori italiani presenti nella città di Berlino.
Oltre al tirocinio ho portato avanti una mia idea imprenditoriale prendendo spunto dalle attività socio-educative che svolgeva una Startup presente nel quartiere in cui abitavo (Moabit).
Una volta tornato a Verona ho sviluppato la mia idea, fondando nel gennaio del 2014 l'associazione di promozione sociale Quartiere Attivo: il cui obiettivo è insegnare l'educazione civica attraverso  la storia e la geografia del territorio (quartieri di Verona e paesi della provincia) presso le scuole primarie e secondarie veronesi.

Moderatrice della serata: Veronica Gasparini

Lavora nei servizi educativi di Bussolengo e Lazise con la cooperativa Il ponte. Appassionata di teatro da molti anni, fa parte della compagnia teatrale Il Faro. Inoltre è attiva nell'associazione di promozione sociale La Goccia che lavora sui territori di Bussolengo e Pescantina.

Luogo: Villa Venier, Sommacampagna, entrata da via Bassa, ampio parcheggio in prossimità della villa.

Ora inizio: 20:30.

Seguirà rinfresco finale.