Per garantirti la migliore navigazione possibile questo sito usa cookies.

Progetto Qbo Giovani

Progetto Informazione


INFORMAZIONE

Progetto Comunale e Sovracomunale

   
Sito Web, Servizio SMS e Totem in Rete

Il sito Web del Progetto Giovani è stato realizzato nel 2004 da ragazzi che hanno frequentato un corso di formazione per la gestione di pagine web. In seguito ha avuto vari restyling per arrivare alla veste grafica odierna. Sul sito www.sommasociale.it è possibile essere informati sulle finalità del progetto giovani. Nell’area attività si possono trovare le varie iniziative proposte e attraverso le news è possibile consultare le novità.

Il Servizio SMS è collegato al circuito carta Giovani che ha lo scopo di informare i ragazzi , attraverso l’invio di sms, rispetto a iniziative di interesse culturale, sociale, aggregativo a loro rivolte promosse dai Comuni convenzionati. È possibile iscriversi al Servizio Educativo del Comune, indicando il proprio numero di cellulare su un apposito modulo. Per la cancellazione dal servizio è sufficiente mandare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il progetto Totem in Rete si propone di migliorare e potenziare i servizi di informazione per i giovani attraverso la realizzazione di un portale e un forum interattivo e multimediale, per consentire ai giovani di informarsi e di esprimere le loro opinioni e di scambiare contenuti multimediali liberi, ossia legalmente scambiabili (es. musica, testi , video), veicolati attraverso un apparato hardware denominato Totem, connesso alla rete internet, situato presso le scuole e i centri di aggregazione giovanili.

I Totem, realizzati con materiale di recupero (strutture di vecchi videogiochi e computer dismessi) e Software Libero, avranno la funzione anche di erogatori di connettività sicura via radio, per tutti i computer (es. i portatili) e i dispositivi palmari e telefonini dotati di connessione WiFi. La realizzazione degli apparati coinvolgerà i giovani attraverso laboratori teorico-pratici con lo scopo di informarli sulle tematiche della condivisione e favorire l’orientamento professionale qualificato. Il servizio verrà svolto in collaborazione con l’associazione OS3 e prevede un finanziamento della Regione Veneto.

Progetto Formazione


FORMAZIONE

Progetto Sovracomunale

Corsi di Formazione Circuito Carta Giovani
Sono corsi formativi rivolti a ragazze e ragazzi dai 15 ai 26 anni dei Comuni coinvolti nel Progetto Carta Giovani. Le proposte formative variano da corsi per la buona gestione del tempo libero a corsi per l’orientamento professionale e di approfondimento scolastico.

I corsi si realizzano nella stagione invernale e hanno sede in diversi Comuni.

Fino ad oggi sono stati proposti ad esempio: corsi per tecnico del suono, corsi di fotografia e cortometraggi, corsi di metodi di studio, gestione dello stress e laboratori teorico pratici sulla valorizzazione di sè.

È prevista una quota di iscrizione per la partecipazione ai corsi. Per i possessori di carta giovani vengono effettuate rilevanti agevolazioni.

Corsi di Formazione per Animatori di Attività Estive
L’iniziativa prevede dei corsi di formazione per ragazzi/e sulle tematiche dell’animazione e dell’educazione.

Per accedere al servizio è necessario scaricare il modulo dal sito www.sommasociale.it e inviarlo all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro la data stabilita annualmente.

Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di un numero massimo di partecipanti fissato di anno in anno.

L’iniziativa si pone l’obiettivo di fornire gli strumenti per qualificare sempre di più gli animatori che si trovano a gestire queste attività e stimolare dinamiche di coesione e di condivisione che faciliteranno successivamente il lavoro di gruppo durante l’attività dei Grest parrocchiali, dei centri estivi comunali e delle polisportive.

Il Comune organizza due corsi:

· Corso di I° livello rivolto ad animatori dai 15 ai 16 anni;

· Corso di II° livello rivolto ad animatori dai 17 ai 25 anni.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione valido ai fini del credito formativo.

È previsto un contributo per i giovani che, oltre alla partecipazione al corso di II° livello, hanno svolto attività di animazione nel Comune di Sommacampagna con esito favorevole presso Cer, Grest, Polisportive.

Corsi di Formazione per Adulti di Riferimento
Prevede un percorso formativo rivolto ad adulti significativi ( genitori, insegnanti, educatori…) su temi riguardanti il sostegno alla genitorialità e il mondo giovanile.

Viene approfondita una tematica di particolare interesse riguardante il mondo giovanile attraverso l’intervento di esperti. I temi affrontati fino ad oggi sono stati: il fenomeno del bullismo, le devianze e gli abusi di sostanze.

Carta Giovani


INFORMAZIONE, FORMAZIONE E PARTECIPAZIONE

Progetto Sovracomunale

carta giovani

È un servizio volto a favorire l’accesso ai giovani dai 14 ai 27anni, a diverse forme di servizio culturale e ricreativo.

È una tessera distribuita ai giovani residenti nei comuni di Sommacampagna, Bussolengo, Castelnuovo del Garda, Pescantina, Sona e Villafranca che ne fanno richiesta.

Permette di usufruire di riduzioni e sconti in vari ambiti:

· cultura (musica, teatro, spettacoli, librerie, mostre..);

· shopping (gelaterie, pizzerie, foto-ottica, dischi, parrucchieri…);

· tempo libero (gite, attività, strutture sportive..);

· attività varie promosse dal Comune (corsi rivolti ai giovani dai 14 ai 27 anni, scelti sulle preferenze tematiche espresse da chi ha attivato la carta);

· viaggi organizzati.

Il servizio offre inoltre la possibilità di ricevere, tramite sms, informazioni su eventi, spettacoli, manifestazioni e servizi che interessano il mondo giovanile.

Le Amministrazioni coinvolte nel progetto hanno formato un tavolo di lavoro politico e uno tecnico con il compito di interrogarsi rispetto alle tematiche che riguardano il mondo giovanile, scambiare buone prassi tra enti e proporre progetti annuali quali viaggi, corsi di formazione ecc…

Carta_Giovani_07.pdf

Sale Prova Intercomunali Center Music Performing


PREVENZIONE E AGGREGAZIONE

Progetto Sovracomunale

Le sale "Center Music Performing", sono un servizio realizzato dai Comuni associati di Sommacampagna, Sona, Bussolengo, Pescantina, Castelnuovo, Pastrengo.

Le sale prove sono situate nei comuni di Sommacampagna e Castelnuovo del Garda.

Il servizio è rivolto a tutti i giovani dai 15 ai 29 anni che hanno un gruppo musicale.

La sala prove è uno spazio in cui dare risposta alle esigenze di espressione della propria sensibilità creativa, di condivisione di momenti del tempo libero, di elaborazione partecipata di progetti di protagonismo giovanili. Spazi intesi come luoghi di sperimentazione e autonomia, di costruzione di esperienze, di partecipazione e di cittadinanza attiva.

Sono stati coinvolti giovani e gruppi musicali nell’elaborazione di un regolamento per l’utilizzo delle strumentazioni e e per l’accesso alle sale stesse. Trimestralmente i vari gruppi si incontrano per discutere i calendari di utilizzo.

Vengono proposti corsi per tecnici del suono. I giovani così formati effettuano anche servizio di services in eventi musicali rivolti ai giovani sui territori coinvolti dal progetto.

Prevenzione dei Fenomeni di Bullismo


PREVENZIONE

Progetto comunale

Il progetto, partito nel 2005, prevede alcuni percorsi di conoscenza e di intervento inerenti il fenomeno del bullismo.

La proposta si articola in due percorsi formativi tenuti da una psicologa, uno rivolto a tutti gli insegnanti della scuola media e agli educatori professionali, e uno rivolto ai genitori dei ragazzi.

Vengono attivati dei laboratori con gli educatori in alcune classi sul tema "la relazione e l’affettività". Il progetto propone alla scuola un modulo di approfondimento sul tema "educazione alla sessualità", focalizzando come destinatario dell’intervento la classe (scuole medie).

Il progetto è rivolto a insegnanti, genitori e ragazzi delle scuole primarie di secondo grado del Comune.

Gli educatori del servizio educativo del Comune organizzano laboratori su tematiche quali "relazione e affettività", svolte all’interno delle classi nell’orario scolastico.

Le unità ludico-relazionali, si propongono di far fare ai ragazzi un’esperienza creativa e dinamica volta ad attivare le risorse e incidere nei processi relazionali della classe al fine di affrontare le criticità in un clima accogliente e sereno.

Gli obiettivi del progetto sono:

· offrire occasioni per sperimentare un coinvolgimento diretto e una partecipazione attiva nei contesti relazionali;

· aumentare la capacità di esprimere emozioni e i sentimenti;

· offrire un sostegno alle relazioni tra i ragazzi all’interno della classe.

Équipe Socio-Educativa


PREVENZIONE

Progetto comunale

L’Équipe socio-educativa è formata da diverse figure professionali: educatori, assistenti sociali e psicologo che lavorano in sinergia con lo scopo di sostenere in un percorso di crescita giovani e famiglie di ragazzi che presentano problematicità legate sia al semplice (o particolare) momento di passaggio connesso all’età, sia rispetto criticità più importanti che possono sfociare anche in forma di disagio.

L’équipe multiprofessionale vuole offrire un supporto concreto, riservato ed individuale, al giovane o alla sua famiglia per uscire da situazioni difficili.

Viene ricreato uno "spazio" dove ascoltarsi e confrontarsi; attraverso la relazione si può avere uno strumento, una consulenza per sentirsi meno soli, isolati o diversi, un aiuto concreto per ri-orientarsi. Il servizio, oltre che individualmente, si rapporta anche con il mondo degli adulti significativi proponendo progetti di collaborazione e prevenzione.

Diventa pertanto un organo di confronto e analisi dei bisogni con la scuola, con i servizi, con le parrocchie o anche rispetto a singoli cittadini che desiderano segnalare situazioni preoccupanti.

Possono nascere da queste collaborazioni progetti contro il bullismo, di attenzione all’evasione scolastica, di allerta rispetto all’uso di sostanze stupefacenti.

La forte integrazione voluta dell’équipe socio-educativa con i servizi sociali e specialistici ha lo scopo di offrire una opportunità non solo ai giovani ma anche alle loro famiglie quando viene segnalato che il figlio è in difficoltà, perchè possano non sentirsi abbandonate con i loro dubbi ma essere accompagnate per costruire insieme un percorso di autonomia.

“Desideriamo gettare le basi per strutturare un servizio in grado di garantire nel tempo un’attenzione importante sul mondo giovanile, analizzando i molteplici aspetti e attese, per poter incidere sulle relazioni, attraverso progettazioni concrete volte a prevenire atteggiamenti devianti.”

Chi interessato può rivolgersi al Servizio Educativo 0458971388/387/359 per un primo contatto teso all’attivazione delle risorse necessarie.

Bando alle Ciance


PARTECIPAZIONE

Progetto comunale

Possono partecipare all’iniziativa:

· associazioni la cui composizione è formata in maggioranza da giovani di età compresa tra i 16 e i 26 anni, con sede nel territorio del Comune;

· gruppi informali composti da almeno 4 giovani. La maggioranza dei giovani deve avere un’età compresa tra i 16 ed i 26 anni ed essere residente nel Comune.

È un’iniziativa di sostegno per lo sviluppo di progetti e di idee promosse dai giovani per i giovani, finanziata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili. L’obiettivo principale è quello di valorizzare la creatività dei giovani e il loro spirito di iniziativa offrendo loro gli strumenti per progettare e realizzare attività nel contesto sociale e culturale in cui vivono.

I giovani possono presentare progetti riguardanti una o più delle seguenti aree tematiche:

· iniziative volte a favorire la promozione e l’integrazione sociale

· iniziative di tipo ricreativo, ludico, culturale e ambientale

· iniziative a favore della creazione artistica e letteraria

· iniziative per l’attivazione di reti locali per lo sviluppo ed il coordinamento di interventi a favore dei giovani.

I progetti inoltre devono possedere le seguenti caratteristiche: favorire l’autonomia giovanile; favorire la socializzazione giovanile; sviluppare attività di solidarietà sociale; creare collegamenti con la comunità locale dimostrandosi potenzialmente adatti al lavoro in rete e alla creazione di collaborazione con gruppi, organismi e strutture coinvolti in attività per lo sviluppo sociale del territorio; favorire la divulgazione di buone pratiche e rappresentare un modello per altri gruppi, anche in altri contesti territoriali.

Gli interessati devono presentare su apposito formulario una descrizione dettagliata della loro iniziativa. I termini di presentazione verranno comunicati di anno in anno.

È previsto un finanziamento per l’iniziativa proposta che varia di anno in anno a seconda delle risorse messe a disposizione dall’Amministrazione Comunale.

Fai sentire la Tua Voce


PARTECIPAZIONE

Progetto comunale

L’iniziativa è rivolta ai giovani dai 16 ai 29 anni.

Prevede cicli di incontri, dibattiti e forum su temi che interessano il mondo giovanile ma anche scelte strategiche rispetto al territorio di Sommacampagna.

Si sono organizzati ad esempio incontri sui Centri Aggregativi di Sommacampagna e Caselle, sul Piano di Assetto Territoriale, sul progetto della piscina comunale.

Fai sentire la tua voce è un’opportunità per fare proposte, ascoltare quelle degli altri e ragionare insieme su cosa si vorrebbe realizzare a Sommacampagna.

programma del ciclo di incontri

V_20070919_locandina_fai_sentire_la_tua_voce.pdf